Il 21 giugno, abbiniamo il vino naturale al cous cous


Due rifermentati e un bianco, abbinati a tabulè di verdure dell’orto di Salvo, cous cous di pesce, cous cous di carne, più un dolce. Dal mitico Salvatore Randazzo a Castelluzzo, San Vito Lo Capo, per soli 25 euro a persona, con la bonaria organizzazione...

Read More

Il Chianti Riserva Sine Felle 2007 servito alla cieca: un capolavoro


Ogni volta che si stappa in compagnia è guerra tra Naturalghibellini e Guelfoconvenzionali. Sono quasi giunto alla conclusione che per giudicare una bottiglia non sia nemmeno necessario berla. Godimento o repulsione dipendono al 99% da stereotipi, condizionamenti...

Read More

La tossicità del Verderame


Facendo zapping su una delle tante trasmissioni spettacolo su ristoranti e cuochi, uno di questi mostra orgoglioso le pentole in rame che ancora usa in cucina: ricoperte da patine e macchie che vanno dal verdastro, al bruno al nero. Cosa sono queste...

Read More

Tre bianchi: il Ponte di Toi, il San Martino e l’Ariento.


Due Toscani, il San Martino de La Busattina e l’Ariento di Massa Vecchia, e un vicino Ligure che sbircia da sopra le cinque terre, il Ponte di Toi di Stefano Legnani. Vi è mai capitato di avere più bottiglie tra le mani ed essere colti dall’indecisione...

Read More

I livelli elevati di solforosa nei vini biodinamici. Nicolas Joly: la solforsa è il sole!


Il mio primo incontro con Nicolas Joly, fondatore della vinificazione biodinamica, è stato alla prima edizione del Vivit. Sentirgli dire entusiasticamente che l'anidride solforosa per il vino è come il sole mi ha turbato. La sua associazione consente...

Read More